Birmania

In questa pagina vi racconterò quello che è stato il mio reportage di viaggio, nell’Agosto del 2015.

Un viaggio di due settimane in Birmania, tra i colori e la gente di quei luoghi.

“Un breve estratto di una selezione di 3500 fotografie scattate sia con il cellulare che con la reflex”.

Amarapura

Amarapura è un’antica capitale del Myanmar e ora un comune della città di Mandalay.

E’ delimitata dal fiume Irrawaddy a ovest, Chanmyathazi a nord e l’antica capitale di Ava a sud.

Oltre a qualche tempio e stupa, il luogo più turistico è il ponte U Bein, il ponte in teak più lungo del mondo.

È stato costruito nel 1782, quando la città era la capitale reale. È lungo 1,2 chilometri e ha 1060 piloni.

Ava

La Città delle Gemme Ava, (o Inwa), si trova a circa 20 Km a sud di Mandalay e si raggiunge, in traghetto, dopo una breve traversata del fiume Myitnge.

Ava è una piccola isola, disseminata di rovine.

Bagan

Bagan, la vallata dalle mille pagode.

Ogni volta che si entra in un tempio si devono togliere le scarpe e i calzini e lasciarli fuori dal perimetro della costruzione.

I fedeli danno molto peso a questa formalità che è una delle chiavi per entrare in contatto col nostro io interiore.