Scozia

Riepilogo di un viaggio di 15 giorni e 3439 KM.

Edimburgo

Capitale della Scozia dal 1482 e sede del suo nuovo parlamento dal 1999.

È la seconda città della Scozia per popolazione dopo Glasgow e la settima del Regno Unito per popolazione.

I dati ufficiali del 2014 stimano la popolazione in 464.990 abitanti.

È una delle città più visitate della Gran Bretagna con circa 2 milioni di turisti l’anno e a questo successo contribuisce anche il Festival, che si tiene ogni anno ed è accompagnato da numerose manifestazioni collaterali.

Arriviamo in concomitanza con il Fringe Festival, una grande festa di Artisti di strada, che ogni anno allieta la città per tutto il mese di Agosto.

Glenfinnan Viaduct

O meglio conosciuto come il viadotto che fù scena delle riprese della saga di Harry Potter, quel famoso ponte circolare su cui ancora oggi passa il treno a vapore, come quello delle riprese del film.

Eilean Donan Castle

L’isola di Eilean Donan si trova al centro della confluenza dei tre loch (laghi) che formano il Loch Duich.

Su quest’isola sorge il famoso castello di Eilean Donan, fù costruito la prima volta nel 1220 da Alessandro II di Scozia come baluardo di difesa contro le incursioni vichinghe, e si racconta sia stato uno dei rifugi di Robert Bruce durante la fuga dai soldati inglesi.

Il castello viene lasciato per quasi due secoli in rovina e poi viene ricostruito e restaurato tra il 1912 e il 1932 dal tenente colonnello John MacRae-Gilstrap che lo aveva acquisito in quanto discendente del clan MacRae che ne era stato un tempo proprietario. Tra le opere maggiormente rilevanti risalenti a questo periodo è da annoverare la costruzione di un ponte ad archi per permettere un accesso più facile alla fortezza.

Gary Beach

Gary Beach (Traigh Ghearadha)

La maggior parte delle migliori spiagge di Lewis si trova sulla costa occidentale dell’Atlantico, ma vale la pena visitare anche Gary Beach (o Traigh Ghearadha) alla fine del B895, sulla costa nord-orientale di Lewis. 

Isola di Mull

Isola di Mull, Tobermory, Isola di Staffa

Ci spostiamo di nuovo, e ci dirigiamo alla volta dell’Isola di Mull, proseguiamo per Tobermory, conosciuta per la sua Distilleria di Whiscky

Mull è la seconda isola più grande delle Ebridi interne, al largo della costa occidentale della Scozia, appartenente all’area amministrativa di Argyll e Bute.

Con una superficie di 875,35 chilometri quadrati Mull è la quarta isola scozzese per dimensione e la quarta più grande tra quelle che circondano la Gran Bretagna. Al censimento del 2001 la popolazione residente era di 2.667 abitanti. Gran parte della popolazione vive a Tobermory, capoluogo della stessa .

Il porticciolo di Fionnphort, posto all’estremità occidentale dell’isola, è la base di partenza di alcune piccole motonavi in direzione dell’isola di Staffa. La traversata dura circa 50 minuti, e sull’isola, disabitata, si possono ammirare le centinaia di colonne basaltiche che escono dai flutti del mare, e la famosa Grotta di Fingal, in cui entra il mare, tutta costruita dalla natura con colonne e “piastrelle” esagonali, color grigio scuro. Questa grotta ispirò, al ventenne musicista tedesco Felix Mendelssohn in visita a Staffa, una famosissima ouverture, con il titolo, appunto, “La Grotta di Fingal“.